Risanamento Quick LockLe tecniche di risanamento puntuali a disposizione della M.P.M. Ambiente (Quick-Lock – AMEX-10 – Easy PUR) possono essere utilizzate in contesti differenti; infatti, riescono efficacemente a risolvere svariate tipologie di possibili problemi individuati all’interno di una condotta:

 

• Rotture radiali; 
• Rotture con formazione frammentarie; 
• Rotture con danni alla staticità; 
• Infiltrazioni d’acqua; 
• Formazione radici;
• Giunti difettosi; 
• Chiusura allacci; 
• Piccole – Medie – Grandi sconnessioni delle tubazioni;
• Ricostruzione interna di un tubo.

 RISANAMENTI “No DIG”:

L’insieme di lavorazioni o di tecnologie per il ripristino della tenuta idraulica delle condotte esistenti, che evitano di eseguire degli scavi risparmiandone i relativi costi, prendono il nome di “No DIG Relining”.

RISANAMENTO CON POLIMERIZZAZIONE A RAGGI UV. Il risanamento CIPP (Cured In Place Pipe), da noi proposto, utilizza dei liner in fibra di vetro impregnati con resina di poliestere fotosensibile. “La luce a raggi UV è il catalizzatore che innesca la reazione di polimerizzazione”.

RISANAMENTO CON POLIMERIZZAZIONE A VAPORE. Il risanamento CIPP in questo caso utilizza dei liner in fibra di vetro impregnati con resina di epossidica bi-componente la cui catalizzazione avviene tramite l’immissione di vapore.