Codice Etico

Clicca qui per scaricare il Codice Etico 2017 in formato PDF

PREMESSA: PERCHÉ UN CODICE ETICO

Il Codice Etico e il Bilancio Sociale sono i due capisaldi su cui poggia l’impegno di M.P.M. Ambiente S.r.l. ad agire nel quadro dei principi della responsabilità sociale, secondo lo standard ISO 26000.
Il Codice Etico è la nostra “Prima Legge”, una carta dei diritti e doveri morali che devono guidare tutto il personale di M.P.M Ambiente S.r.l., senza differenze gerarchiche.
E’ il nostro modo per:

  1. prevenire comportamenti irresponsabili o illeciti da parte di chi opera in nome e per conto dell’azienda;
  2. stabilire in modo esplicito le responsabilità etiche e sociali dei propri dirigenti, quadri, dipendenti e spesso anche fornitori verso i diversi gruppi di stakeholder;
  3. garantire la reputazione di M.P.M. Ambiente S.r.l., in modo da creare fiducia e rispetto anche verso l’esterno;
  4. condividere con i nostri principali stakeholder i valori del nostro codice etico.

COME INTENDIAMO IL NOSTRO LAVORO

Vogliamo creare un ambiente di lavoro che permetta di dare a ognuno dei componenti di M.P.M. Ambiente S.r.l. uno spazio di realizzazione personale e di serenità in cui svolgere le proprie mansioni. Per questo immaginiamo ciascuno dei dipendenti e dei collaboratori dotato di quella iniziativa e responsabilità personale che lo pone al centro delle attività come persona ancor prima che come dipendente o dirigente. Ci vogliamo immaginare come un gruppo di lavoro che offre di sé l’immagine di una coesa squadra, affidabile e professionalmente capace agli occhi dei nostri clienti.

Le nostre attività sono guidate dai principi dell’etica e del rispetto degli accordi e delle norme nazionali ed europee: su questi presupposti desideriamo che sia costruita l’affermazione e il successo delle attività di M.P.M. Ambiente S.r.l.
Con i nostri principali stakeholder costruiamo una rete di aspettative condivise e perseguite nel rispetto dell’ambiente e delle istanze della società espresse dalle sue rappresentanze civili, istituzionali e politiche.

1. I VALORI DI RIFERIMENTO

A. Responsabilità di rendere conto dell’impatto delle nostre attività sulla società, ambiente, economia (accountability).

Ciascuno dei componenti di M.P.M. Ambiente S.r.l. si sente di dover rispondere in prima persona delle conseguenze delle attività a cui è assegnato. Ma sa di poter contare sull’appoggio di tutto il gruppo di lavoro a cui fa riferimento per raggiungere gli obiettivi che gli utenti si attendono secondo i valori espressi in questo codice.

B. Generazione di reti collaborative ed attenzione alle aspettative degli stakeholder

Dobbiamo essere competenti per poter lavorare in un clima di efficienza in cui la fatica viene ridotta dalla consapevolezza della professionalità che ci caratterizza. La nostra competenza serve a generare un buon servizio per gli utenti con risposte attente alle loro aspettative e azioni.

Nella comunicazione e negli accordi con i nostri stakeholder puntiamo alla chiarezza, trasparenza, verifica della piena comprensione delle parole usate, rispetto degli impegni presi.

Non usiamo forme scorrette di condizionamento per influenzare le scelte e le decisioni dei nostri potenziali clienti e perseguiamo i vantaggi competitivi unicamente attraverso mezzi leciti. Raccogliamo informazioni sui nostri concorrenti in modo inequivocabilmente lecito.
Il nostro impegno è lavorare costruendo e ottimizzando le reti di collaborazione con i nostri colleghi, collaboratori, fornitori.

Ci impegniamo a generare relazioni basate su empatia, equilibrio e operosità per farne fattore determinante del successo del nostro lavoro. Vogliamo coinvolgere i nostri stakeholder nell’impegno verso il rispetto dei principi di sostenibilità che caratterizzano M.P.M. Ambiente S.r.l.

C. Iniziativa per l’innovazione dei processi e dei servizi proposti

Cerchiamo di sostenere con le nostre idee l’innovazione nei processi di realizzazione dei nostri servizi. Valorizziamo l’intraprendenza nei gruppi di lavoro e l’accettazione del coinvolgimento in percorsi di innovazione.

D. Lavoro di squadra ed autonomia nella quotidianità dell’ufficio

Nelle nostre attività favoriamo l’interazione e collaboriamo nel rispetto reciproco delle personali attitudini e capacità di autonomia operativa, agiamo con mutuo rispetto e fiducia e ascoltiamo le proposte di tutti. Garantiamo la condivisione delle conoscenze necessarie al lavoro di squadra.

E. Formazione continua delle persone

M.P.M. Ambiente S.r.l. riconosce l’importanza della formazione di tutti i componenti della sua organizzazione come valore e fattore indispensabile per accrescere il valore dell’impresa. La formazione è un diritto – dovere e comprende anche i percorsi di conoscenza dei principi della responsabilità sociale.

E. Rispetto delle leggi e delle regole: onestà, equità, integrità morale

M.P.M. Ambiente S.r.l. agisce in uno spazio geograficamente riferibile all’area Italia. Nel contesto della nostra attività vogliamo osservare norme e leggi:

  • leggi statali e locali in vigore;
  • regole dell’UE sulle procedure di progetto;
  • regole adottate per rendere più vincolanti privacy sui dati, proprietà intellettuale, informazioni

    riservate elaborate durante l’attuazione delle attività con linee di condotta interne e procedure.

F. Rispetto dei principi sulle pari opportunità

Tutto il personale di M.P.M. Ambiente S.r.l., a qualsiasi livello, si adopera per promuovere e mantenere una cultura del rispetto e delle pari opportunità, sia al proprio interno sia verso gli stakeholder. Non si discrimina sulla base del sesso, della religione, della razza, delle origini nazionali o etniche, del background culturale, del gruppo sociale, di disabilità o malattia, dell’orientamento sessuale, dello stato civile, dell’età o delle opinioni politiche. Operiamo riferendoci alle qualifiche e al merito delle persone.

G. Rispetto della Dichiarazione dei Principi e dei Diritti Fondamentali del lavoro

Tutti i componenti di M.P.M. Ambiente S.r.l. riconoscono Dichiarazione dei Principi e dei Diritti Fondamentali del Lavoro dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL delle Nazioni Unite) in particolare: libertà di associazione, effettivo riconoscimento del diritto di contrattazione collettiva, abolizione di ogni forma di lavoro forzato o obbligatorio, effettiva abolizione del lavoro minorile ed eliminazione delle discriminazioni concernenti il lavoro e l’occupazione, per assicurare condizioni di lavoro decorose.

H. Difesa dell’ambiente e impegno sociale

Il personale di M.P.M. Ambiente S.r.l. si impegna quotidianamente affinché gli ambienti e le nostre prassi di lavoro siano attenti ai principi della sicurezza e della salute di chi vi opera. Tutti rispettano la legislazione vigente in fatto di sicurezza, salute e ambiente. Pur essendo una micro impresa, M.P.M. Ambiente S.r.l. adotta regole condivise per il risparmio energetico e dei materiali usati per le attività d’ufficio, privilegiando materiali riciclati o riciclabili, nonché l’uso di archivi elettronici per abbattere il consumo di carta.

I. Uso delle risorse di M.P.M. Ambiente S.r.l.

Lavoriamo nella consapevolezza che un uso personale occasionale e limitato delle risorse di proprietà di M.P.M. Ambiente S.r.l. da parte del personale, per es. strumenti informatici e materiali di consumo, è accettabile se in conformità con la legge, con le regole e le prassi dell’azienda.
M.P.M. Ambiente S.r.l. sostiene i suoi componenti che desiderino partecipare a servizi di volontariato per la comunità e ad attività sociali nell’ambito del quadro giuridico vigente, pur non assumendo essa stessa impegni e linee politiche specifiche, anche mettendo a disposizione risorse materiali opportunamente concordate con la Direzione.

2. APPLICAZIONE E SVILUPPO DEL CODICE ETICO

2.1 RISPETTO DEL CODICE ETICO

L’efficacia e operatività del presente Codice è subordinata alla sua approvazione a maggioranza assoluta da parte di tutto il personale operante in M.P.M. Ambiente S.r.l., nelle sue varie componenti, senza distinzioni di contratto di lavoro, ruolo, posizione gerarchica o giuridica nella società. L ’ Amministratore Unico si impegna, su sollecitazione di uno qualsiasi dei componenti di M.P .M. Ambiente S.r.l. a riunire periodicamente il personale per verificarne il rispetto, l’adeguatezza e l’attualità. Il personale decide, a maggioranza assoluta dei suoi componenti eventuali modifiche.

Il contenuto di ogni assemblea è documentato da un verbale successivamente approvato.

2.2 PRESENTAZIONE E CONDIVISIONE DEL CODICE ETICO CON GLI STAKEHOLDER

Il codice etico di M.P.M. Ambiente S.r.l. è presentato ai principali stakeholder per una condivisione dei valori in esso contenuti. Inoltre, è diffuso attraverso i siti istituzionali e gli altri strumenti d’informazione a disposizione di M.P.M. Ambiente S.r.l.

2.3 AZIONI A DIFESA DEL CODICE

Chi ritiene che un collega non stia agendo in conformità a questo Codice è chiamato ad agire in prima persona cercando di rimuovere i comportamenti scorretti; in caso d’impossibilità a risolvere la situazione si impegna a comunicare l’evento all’Amministratore Unico o, in caso di urgente necessità, a denunciare direttamente agli organi competenti dello Stato i comportamenti non legali. Quando informato, l’Amministratore Unico valuterà la gravità dei comportamenti segnalati, intervenendo personalmente con censure o altre azioni interne per promuovere il rispetto del Codice e informando nel frattempo tutto il personale. Secondo la procedura del punto 6, chiunque potrà richiedere la convocazione dell’assemblea per trattare approfondire la situazione generatasi. Nel caso in cui l’Amministratore Unico individui fattispecie gravi che ricadono sotto la competenza di leggi, contratti e regolamenti nazionali, deferisce il caso e la sua trattazione agli organismi giuridici competenti.

2.4 SVILUPPO

Questo Codice Etico è stato modulato e approvato tenendo conto dell’attuale dimensione organizzativa, basata sull’impegno di circa undici persone. Pertanto, in caso di sviluppo delle attività con aumento dei soggetti impegnati, il Codice sarà oggetto di eventuali modifiche, in particolare nelle parti riguardanti le procedure di revisione e le azioni a difesa dei suoi contenuti.

 

Eventi e Convegni

I CONVEGNI DI M.P.M. Ambiente

Per la provata esperienza nel settore , molto spesso M.P.M.  viene chiamata a collaborare nella  realizzazione di incontri di formazione per lo più rivolti a tecnici di enti e liberi professionisti.

I convegni organizzati da M.P.M. sono:

 

  • ·         Como10 settembre 2013
  • ·         Bergamo 27 settembre 2013
  • ·         Cremona 14 febbraio 2014
  • ·         Varese 25 settembre 2014
  • ·         Pavia 26 settembre 2014
  • ·         Monza Brianza 5 giugno 2015

 Nella Sezione PUBBLICAZIONI è possibile trovare molte delle presentazioni fatte dai vari relatori.